Archivi categoria: goliardia

Padagnia libera!

Ma l’avete già sentito parlare il figlio del senatùr? Renzo Bossi, reduce da un triplo respingimento carpiato alla maturità, già team manager della nazionale (eh?) padana di calcio e neomembro dell’ “Osservatorio sulla trasparenza e l’efficacia del sistema fieristico lombardo” (riuscirà a ricordarselo il nome dell’ente per cui lavora?) con stipendio – pare – di 12mila euro al mese, costui, dicevo, parla peggio di suo padre. Dopo l’ictus.

NB: Wow!, questo è giornalismo d’assalto: “tutte le padane aspettano ti sapere se sei fidanzato, ti sposerai?”

[video: lemalvestite.net]

Stalking: “denuncia chi ti perseguita”

papistalking

“Dunque, dice Noemi che Berlusconi la chiama al telefono. Proprio lui, direttamente. Nessuna segretaria. Nessun centralino. Lui, direttamente. Era pomeriggio, le cinque o le sei del pomeriggio, Noemi stava studiando. Berlusconi le dice che ha visto le foto; le dice che è stato colpito dal suo “viso angelico”, dalla sua “purezza”; le dice che deve conservarsi così com’è, “pura”(…) . E poi, una volta, ha aggiunto un’altra cosa del tipo: “Sei una ragazza divina“. Berlusconi, all’inizio, non ha detto a Noemi chi era. In quella prima telefonata, le ha fatto tante domande: quanti anni hai, cosa ti piacerebbe fare, che cosa fanno tua madre e tuo padre? Studi? Che scuola fai? una lunga telefonata. Ma normale, tranquilla. E poi, quando Noemi si è decisa a chiedergli: “Scusi, ma con tutte queste domande, lei chi è?“, lui prima le ha risposto: “Se te lo dico, non ci credi”. E poi: “Ma non si sente chi sono?”

Gino Flaminio, ex fidanzato di Noemi Letizia, la Repubblica, 24 maggio 2009

Ratzi82 è disponibile, contattalo ora

Il Papa. Visto che in questi giorni lui e il suo fragile polsetto fratturato sono la notizia d’apertura di tutti i tiggì, mi sembrava utile ricordarlo anche qui. Non vorrei mai sfidare l’ira del suo superiore. Già l’ho fatto qualche volta (i punti 2 e 3) e me ne sono pentito. Ah, se me ne sono pentito!